Crea sito

PARTINICO 1-0 Castellamare

Senza titolo-1

Vittoria sofferta ma MERITATA!

Arriva la prima! Si, dopo tanto impegno, un Partinico ancora al 70% ed a cui manca ancora un gioco fluido, ma a cui di certo non manca la voglia, conquista i primi 3 punti del campionato, in casa dopo 4 giornate, contro uno spento Castellamare.
La partita ha inizio alle ore 3 e 30 al G. la Franca di Partinico, e a dir la verità è una brutta partita!
Il gol nel finale di primo tempo è di Pace.
Non Commento il resto, sarebbe inutile, la notizia importante riguarda la vittoria ed i primi 3 punti, grazie ad un impegno di tutti i ragazzi e del mister che dopo 20 giorni di intenso allenamento stanno formando un bel gruppo che puo’ fare tanta strada!
La classifica è molto corta, solo 6 punti dalla prima e 4 dalla seconda.
Non parlo nemmeno delle tante assenze, la squadra ha degli ottimi sostituti :)

Pagelle:
Messina 6, non tocca palla
Lo Biondo 6, saggio
Celestra 7, il migliore, salva due volte sulla linea, grintoso
Caruso 6,5, onnipresente
Lunetto 6
Lo Medico 6
D’Amico 6-
Margiotta 5,5, ‘Habla mucho! Cajate!’ direbbe uno spagnolo..noi diremmo’stai zitto e pensa a giocare senza nervosismo
Italiano 5,5, vedi Margiotta
Pace 6,5 si sblocca
Alaimo 6,5, in forma! sfiora il gol!

Guida 6-
Di Maio 6
D’Amore sv

Mondì 6,5

E. B.

Calatafimi 1-0 PARTINICO

Senza titolo-1

Sconfitta sfortunata

In una domenica con un vento assurdo va in scena in quel di Calatafimi la terza giornata di campionato di I CATEGORIA. Di fronte il Calatafimi e il Partinico del tecnico Mondì.
Evidente nel Partinico la forma fisica e soprattutto psicologica assente: poca grinta e soprattutto poco gruppo, anche perchè i 5-6 innesti nuovi hanno fatto si che la squadra non si conosca bene internamente.
La partita ha inizio alle ore 15:30 e l’arbitro è Manuzza.
Il Partinico scende in campo con:
Messina tra i pali, da sinistra a destra D’Angelo, Russo, Caruso, Lo Biundo, Piediscalzi, D’Amico, Lo Medico, Italiano, Pace, Di Maio.
Partita brutta, giocata spesso nel centrocampo avversario, ma senza finalizzazione alcuna.
Il Gol arrivo dopo la mezz’ora del primo tempo quando sfruttando una palla persa da D’Amico, il Calatafimi insacca alla destra di Messina che non ha alcuna colpa sul gol, così come 8quasi) tutta la difesa.
Sempre in attacco, ma senza concretizzare, anzi senza tirare, il Partinico chiude il primo tempo ed apre il secondo, concedendo spazio in contropiede al Calatafimi che pero’ non finalizza a dovere.
Espulsi pero’ per stupide liti prima D’angelo ed un giocatore del calatafimi, in seguito un altro del calatafimi.
In 10 contro 9 inizia il secondo tempo.
Nel primo quarto d’ora del secondo tempo entrano in campo Celestra, Margiotta e Bonnì, rispettivamente al posto di Lo Biundo, Di Maio e Piediscalzi.
La partita non cambia, e si conclude dopo 5 minuti di recupero sull’1-0.
Sfortuna!

Pagelle:
Messina 7: Migliore in campo in assoluto, salva in 3-4 occasioni la partita
Lo Biundo 6+: Alcuni errori ma per il resto sufficiente, deve migliorare, ma questo è naturale e il tempo gli permettera’ di farlo
Russo 7: Prima centrale poi nella fascia dimostra che l’età non è tutto, la grinta basta
Caruso 6,5: quasi nessun errore, bene
D’Angelo 6,5 (-1): entrato subito in partita delizia il pubblico, ma la sua stupida espulsione costa tanto alla squadra
D’Amico 5: inesistente
Piediscalzi 5,5: vedi tutto il resto del centrocampo
Lo Medico 5,5: vedi tutto il resto del centrocampo
Italiano 6+: Giovane talentuoso non demerita
Pace 5: non concretizza, fuori forma, fuori partita
Di maio 5: vedi pace

Celestra 5,5: 2 errori che seppur gravi possono succedere
Margiotta 6+: ci prova e sfiora il gol
Bonnì 6+: Grinta e voglia

All. Mondì 6,5

E. B.

PARTINICO 2-1 Alimena

Senza titolo-1
Piacer figlio d’affanno

Come disse Leopardi, “Piacer figlio d’affanno”, forse a qualcuno potrebbe sembrare una frase senza senso, antitetica addirittura, ma non c’è nulla di più vero e la partita di oggi, Partinico – Alimena lo ha dimostrato, 100 Minuti intensissimi, di lotta, hanno regalato i meritati 3 punti alla compagine partinicese nella gara in casa.

La partita ha inizio alle 15 in una Domenica, ancora una volta, bollente.
Il Partinico domina tutta la partita e va in vantaggio con un gol su rigore del solito Cinquemani, che realizza con freddezza. Le occasioni per la squadra di casa si susseguono ma nessuna viene concretizzata, e così, la regola del calcio si manifesta e l’Alimena pareggia, con lo stupore di tutti. Il primo tempo termina così, dopo 3 minuti di recupero.
Il secondo tempo è per ambedue le squadre soffertissimo, nessuna delle due trova il gol, ma è sempre la squadra di casa a farsi notare per numero di occasioni, l’Alimena si limita a sfruttare alcuni contropiedi pericolosissimi, senza pero’ trovare il gol. Al 3′ Celestra cede il posto a Guida, Al 30′ Italiano sostituisce Croco, al 90′ Tosco sostituisce Torregrossa.
Ma la sofferenza e l’impegno pagano! Al 89′ Parisi trova un gol abbastanza rocambolesco, ma torno a dire assolutamente meritato, che regala al Partinico i tre punti, il sesto posto a pari con l’Altofonte e soli 3 punti dal quinto Panormus.

Risultati, in questa 8° giornata di ritorno, abbastanza favorevoli alla compagine Partinicese, alla quale occorrono solamente 3 punti (da ottenere nelle restani 5 partite) per ottenere la salvezza, e poi pensare al sogno che si sta sempre più realizzando….

Pagelle
Messina 6- errore sul gol e su alcune uscite, non impegnato
Candela 6 discreta partita, ma non è al meglio
Cinquemani 6+ non ottima la partita ma ferma contropiedi pericolossisimi
Russo 7 grande esperienza e grandi salvataggi
Croco 6 in calo rispetto a qualche settimana fa, pero’ merita incoraggiamento per la serietà
Leto 6,5 la grinta fa di lui un bravo giocatore, ma spesso lo penalizza
D’Amore 7 il carattere che ha ultimamente acquistito lo ha rende un giocatore impossibile da togliere, decisivo
Celestra 6,5 ruolo azzeccato per la partita di oggi
Lunetto 6,5 l’esperienza e la serietà sono le sue più grandi caratteristiche, oltre a quelle fisiche
Torregrossa 7- partita discreta, e il voto è soprattutto per la bravura con cui conquista il rigore
Parisi 8 corsa, dribling, tenacia, grinta, gol, un esempio per tutti

Guida 7 da una svolta decisiva
Italiano 6 sbaglia un’occasione clamorosa sul finale, ma ci mette tutto se stesso e quindi merita il 6
Tosco 6,5 la grinta di questo ragazzo è incredibile, fa il suo dovere
Mister Lucia 6,5

Arbitro 6,5

Commissario di campo :-\

Risultati e Classifica
a breve

Enrico Bonnì

Termitana 0-1 PARTINICO

Senza titolo-1

Obbiettivo salvezza, sogno Play Off
In una Domenica tipicamente estiva, il Partinico espugna quel di Termini Imerese e continua la sua fila di risultati utili consecutivi. La crisi è ormai un ricordo lontano, ma questo non deve portare i ragazzi di Mister Lucia a rilassarsi, alla salvezza mancano ancora 6 punti, e poi si potrà sognare davvero.
La partita ha inizio alle ore 15 e i precedenti sono davvero onorevoli, fino a qualche lustro fa Termini – Partinico era considerato un big match della Serie D.

Gli ospiti dominano fin dall’apertura, per la squadra di casa sono una grande occasione, con una traversa a porta libera su una presunta carica a portiere.
Parisi è sfortunato in circa 3-4 occasioni e meriterebbe almeno un gol per la corsa e l’impegno.
Il Gol arriva nel secondo tempo con il veterano leto che sfrutta un liscio su calcio d’angolo di un difensore avversario per insaccare di testa il cross di D’Amore. Un complimento speciale va fatto al portiere della termitana, il migliore in campo, che salva più volte la sua porta con interventi che fanno ricordare le prodezze dei grandi, pur avendo ancora, quasi 18 anni.
Nella ripresa Mister Lucia da spazio ai giovani, entrano prima Italiano e dopo Bonnì.

Pagelle:
Italiano 6
Candela 6,5
Cinquemani 6,5
Russo 7
Croco 6-
Margiotta 5,5
Lo Medico 6,5
Leto 6,5
Palazzolo 5,5
D’Amore 7
Parisi 7+

Bonnì 6
Italiano 6

Mister Lucia 6,5

Arbitro: 6

Risultati

Classifica

Enrico Bonnì

PARTINICO 2-1 Panormus

Senza titolo-1

Il Partinico Rialza la testa!

Dopo una sosta durata solo una giornata, con la sconfitta in quel di Ciminna, il Partinico rialza la testa e ritrova vittoria  e carattere, quello che è mancato in tutto il campionato.
Partinico che supera con una gran prova, dopo una settimana segnata dalle tante assenze ,un Panormus a cui è mancato carattere e non solo…

La Partita ha inizio alle ore 15 e il Partinico, riesce miracolosamente a recuperare tutto il suo organico e scende in campo con:
Messina tra i pali, da destra a sinistra Candela Cinquemani (recuperato in extremis) Lunetto G (K) e Tornetta; a centrocampo baricentro basso il n 10 Lo Medico, centro sinistra Torregrossa, centro destra Leto, ala destra D’Amore, ala sinistra Palazzolo; unica punta Parisi.
Dopo 5′ il Panormus si porta in vantaggio con un gol roccambolesco, nato da un corner da destra (per chi attacca). Ma dopo soli 10′, il Partinico riacciuffa il meritatissimo pareggio, con un gol nato da un errore difensivo che permette a Parisi di presentarsi in area a tu per tu con il portiere avversario e infilarlo alla sua destra con un diagonale micidiale.
Si conclude così il primo tempo, con alcune occasioni, ma nessuna netta per entrambe le squadre. Da segnalare soltanto il battibecco tra D’Amore ed il numero 3 degli avversari.

Le squadre tornano in campo così come avevano iniziato, senza aver effettuato cambi. Il Partinico ha l’occasione di ribaltare il risultato al 5′ con Parisi che con un sinistro dal vertice dell’area piccola, “invitato” da Torregrossa, mette a lato. Ma il vantaggio arriva poco dopo, di testa, sempre con il bomber Parisi, che insacca un cross da destra di Leto dopo un bel passaggio a filtrare di Palazzolo, che sta recuperando una buona forma. Il Panormus si butta all’attacco alzando il proprio baricentro, ma il Partincio è bravo a sventare ogni attacco ed a proporsi in contropiede, cercando di sfruttare la rapidità dei suoi giocatori più avanzati, ma non riesce a chiudere definitivamente la partita. Al 25′ Russo G, che rientra da un infortunio che lo ha tenuto fuori un mese, sostituisce D’Amore. La partita seppur molto tesa non “esplode”. Al 35′ Parisi subisce un lieve infortunio che lo costringe ad abbandonare il campo ed al suo posto entra Ingrassellino e negli ultimi minuti di gioco Arminio sostituisce Palazzolo, e la partita si chiude al 53′ con il risultato di 2-1 e con il partinico che ritrova la vittoria e porta a casa i 3 punti che allontanano la squadra dal baratro.

Pagelle:
Messina: 6,5 non impegnato risponde bene alle poche palle gol concesse dalla difesa, sicurezza;

Candela 6,5 sventa più volte le incursioni degli attaccanti avversari, monumentale;

Cinquemani 6,5 considerando che non è al meglio la sua prestazione è da considerare eccezzionale, pilastro;

Lunetto 6+ condiziona non ottimale ma i suoi interventi risultano provvidenziali, eccetto qualche svarione, che pero’ è ammissibile e ininfluente, uomo d’esperienza;

Tornetta 6 non entra in partita ma ci mette il cuore ;

Lo Medico 7 gioca un ottima partita, il playmaker della squadra, non sbaglia nulla, sempre deciso nelle entrate, essenziale;

Leto 6 + meriterebbe un 5 per la sua esplosività, in senso negativo, oggi carico ma troppo nervoso, confenziona l’assist per il secondo gol di Parisi, esplosivo;

Torregrossa 7+ corre (seppur senza allenamento), gestisce la palla,gioca per la squadra, a volte cerca di strafare ma oggi gli riesce di tutto, talento;

D’Amore 7 oggi dimostra un carattere esorbitante, corre, non ha paura, da spirito alla squadra, coragioso;

Palazzolo 6,5 in crescita, gioca molto piu’ per la squadra, maturando;

Parisi 8 ancora una volta decisivo con una doppietta in suo stile, sensazionale;

Russo sv se avesse giocato tutta la partita probabilmente sarebbe stato uno dei migliori, nelle poche occasioni che ha dimostra carattere ed esperienza che lo caratterizzano.

Mister Lucia 7

Arbitro 7

Eccovi la Classifica e i Risultati:
Palermitana 44
Che Guevara 41
Stella D’oriente
Real Palermo 32
Panormus 29
Altofonte
Partinico 21
Euro Sciara21 (-1 –> 20)
Ciminna 20
Termitana
Castellana 19
Cephaledium 17
Alimena 13
Colomba bianca12

Risultati:
Andata: 25/10/2009 – 14:30
Ritorno: 07/02/2010 – 15:00
ALIMENA – TERMITANA 1952 1 – 3 2 – 3
CIMINNA – REALPALERMO 0 – 0 1 – 3
E. CHE GUEVARA – CITTA DI CASTELLANA 1 – 0 1 – 0
EURO SCIARA – ALTOFONTE A.S.D. 2 – 2 1 – 1 (0-3 a tavolino all’Altofonte per ritiro dell’Eurosciara e 1 punto di penalizzazione all’Eurosciara)
PALERMITANA CALCIO – COLOMBA BIANCA 5 – 0 sosp 8 – 2
PANORMUS – PARTINICO 3 – 1 1 – 2
STELLA D ORIENTE – CEPHALEDIUM 3 – 0 1 – 0

Prossimo Turno: 7° Ritorno
Andata: 01/11/2009 – 14:30
Ritorno: 21/02/2010 – 15:00
ALTOFONTE A.S.D. STELLA D ORIENTE 2 – 0
CEPHALEDIUM PALERMITANA CALCIO 1 – 1
CITTA DI CASTELLANA CIMINNA 1 – 1
COLOMBA BIANCA E. CHE GUEVARA 0 – 1
EURO SCIARA ALIMENA 1 – 0
PARTINICO TERMITANA 1952 0 – 0
REALPALERMO PANORMUS 2 – 0

Enrico Bonnì

Ciminna 3-1 PARTINICO

Senza titolo-1

Si ritorna giu’!
Giornata nera quella della Polisportiva Partinico, che in un sabato piovoso perde la testa ed anche i tre punti in quel di Ciminna.
Molte le assenze che hanno condizionato le scelte di Mister Lucia, non solo per la partita ma anche durante tutta la settimana, anche se tengo a sottolineare che questa non è assolutamente una giustificazione! La partita si poteva assolutamente vincere anche perchè la superiorità tecnica sulla carta era evidente, pero’ nel calcio, e soprattutto in categorie come queste, vince chi ha piu’ carattere,e oggi il Partinico, sinceramente non è ha avuto! La situazione psicologica non era delle migliori, anzi, il corso positivo ha avuto in questo caso un risvolto assolutamente negativo sulle “teste” dei giocatori partinicesi. Cio’ non vuol dire che si debba mollare! Anzi, questa esperienza deve servire da insegnamento per i ragazzi, che sicuramente dalla prossima partita in casa dimostrerammo di che pasta sono fatti!
Andiamo all’analisi della partita.
Al Partinico mancavano 5 degli undici titolari, per squalifiche, infortuni ed “altro” :-\ , tra cui: Russo G, Lo Medico E., Torregrossa E., D’Amore S., Parisi D, ossia il bomber della squadra, fermato dalla febbre; ed a questi si sono aggiunti altri 3-4 indisponibili, lasciando la squadra in sole 15 unità, che pero’ torno a sottolineare, avrebbero potuto stracciare assolutamente una squadra come quella ciminnese, che prima della partita era di un punto sotto la compagine partinicese.
Nel primo tempo un inzio buono per il Partnico che nel corso di tutto il primo tempo e in particolare la primissima parte della prima frazione, infastidisce piu’ volte il portiere avversario, e
dimostra di poter dominare la partita, ma un evento chiave del primo tempo sconvolge i piani di mister Lucia e cambia la partita: il Ciminna va in vantaggio grazie al gol di testa dell’esterno sinistro ciminnese e soprattutto “grazie” ad uno svarione gravissimo della difesa; difesa che torna a sbagliare anche nel secondo gol, realizzato su un lancio alla punta del Ciminna che insacca dopo la prima parata dell’inefficace Messina. Il primo tempo si conclude così, il risultato abbastanza bugiardo viste le varie occasioni da rete del partinico che come al solito ha fortuna nella fase di finalizzazione dell’azione; insomma la partita per i partinicesi non sembra persa, tutt’altro, se nel secondo tempo dimostrerà tenacia e carattere il risultato potrebbe essere ribaltato. Purtroppo il secondo tempo inizia in maniera sfortunatamente opposta! Il Ciminna realizza il suo terzo gol e la partita è chiusa! Il secondo tempo viene giocato ancor peggio del primo, manca non solo il carattere ma nemmeno la voglia di correre e reagire!
Nella seconda parte della seconda frazione il mister da spazio ai “giovani” del gruppo; ed arriva il gol della bandiera di palazzolo che da destra insacca il portiere avversario.
Si conclude così la giornata nera del partinico, che aspettando le partite di domenica (31-1-2009), potrebbe aver perso anche 4 posizione e ritrovarsi in una posizione “difficile” da gestire!

Formazione e Pagelle:
Messina 5,5

Celestra 4 Candela 5 Cinquemani 5+ Croco 6-

Leto 5 Lunetto 5+
Palazzolo 6+ Ingrasselino 5,5 Tornetta 5,5

Margiotta 6-

MisterLucia: 6 incolpevole!

Arbitro:
5,5

Ciminna:
6,5

Pubblico: 7

Classifica e Risultati

Fortunatamente per il  Partinico, le rivali dirette per la salvezze hanno ottenuto tutte la sconfitta, e questo rende meno grave la sconfitta, ecco a voi risultati e classifica:

Cattura1

Cattura

Fotograife:
a breve


Enrico Bonnì

PARTINICO 3-1 Che Guevara

Senza titolo-1

Il Partinico conquista, meritatamente, i 3 punti in casa con la compagine palermitana “Che Guevara”, che occupava fino a questo momento il primo posto della classifica di I categoria, a 34 punti, insieme alla Palermitana, sconfitta nella traferta di Domenica scorsa, da un Partinico, che sta attraversando un momento di grande forma.
La partita, disputatasi allo stadio comunale G La Franca di Partinico, ha avuto inizio alle ore 14:30. Nel primo tempo i padroni di casa si portano in doppio vantaggio “nel giro di 5 minuti”, grazie alle reti dell’esperto rigorista-difensore, Cinquemani (30′), su punizione deviata, e del bomber della squadra Davide Parisi (35′), al suo 3 gol in due partite, che infligge il portiere degli ospiti in contropiede.
Il Secondo tempo vede ancora protagonosta la squadra di casa che dimostra di meritare il doppio vantaggio, e che addirittura si porta sul 3 a 0 dopo 10 minuti, con un gol di Leto (55′), che infila il portiere avversario dopo una mischia in aria, “invitato a nozze” dalla punizione dell’esterno Croco. Nella seconda parte del secondo tempo la squadra subisce un leggero calo ed arriva il 3-1 ma è in grado di reggere alla pressione e proteggere il doppio vantaggio. La partita si chiude sul 3-1 e il Partinico porta a casal’intero bottino della partita, con un’altra grande prestazione dei padroni di casa, che continuano la ripresa, che li ha visti trionfare in due partite molto difficili.
La squadra sta dimostrando grande capacità e gruppo, merito anche di un Mister Lucia capace di dare serenità alla squadra, e di preparare la squadra in settimana al meglio.
Adesso la squadra si porta a 18 punti e il passaggio nella parte alta della classifica per il sottoscritto non è un sogno, ma con continuità ed impegno si puo’ arrivare a qualsiasi obbiettivo; la squadra ha grandi qualità, e merità grande considerazione, anche dai giornali locali che spesso, a mio parere, l’hanno penalizzata.

Una critica mi permetto di farla a colui che, messo in tribuna sceglie di andare a casa, e non seguire la partita

Formazione
Messina
Celestra Russo Cinquemani Lunetto
D’Amore(80′ Geraci) Leto Lo Medico Croco(65′ Tornetta) Torregrossa
Parisi (70′ Nobile)

Eccovi la Classifica e i Risultati direttamente dal televideo regionale:
Palermitana 38
Che Guevara 37
Stella D’oriente 35
Real Palermo 28
Panormus 26
Altofonte 25
Castellana 19
Partinico 18
Euro Sciara
Ciminna 17
Termitana
Cephaledium

Alimena 12
Colomba bianca

Risultati:
Andata: 11/10/2009 – 15:30
Ritorno: 17/01/2010 – 14:30
ALIMENA PANORMUS 4 – 1 1 – 2
ALTOFONTE A.S.D. CEPHALEDIUM 1 – 0 0 – 1
CIMINNA TERMITANA 1952 3 – 2 2 – 3
E. CHE GUEVARA PARTINICO 3 – 0 1 – 3
EURO SCIARA COLOMBA BIANCA 6 – 2 0 – 1
PALERMITANA CALCIO REALPALERMO 4 – 1 2 – 2
STELLA D ORIENTE CITTA DI CASTELLANA 1 – 1 1 – 0

Prossimo Turno:
Andata: 21/10/2009 – 15:30
Ritorno: 31/01/2010 – 14:30
ALTOFONTE A.S.D. ALIMENA 8 -3
CEPHALEDIUM EURO SCIARA 1 – 0
CITTA DI CASTELLANA PALERMITANA CALCIO 0 – 5
COLOMBA BIANCA STELLA D ORIENTE 1 – 7
PARTINICO CIMINNA 1 – 1
REALPALERMO E. CHE GUEVARA 2 – 2
TERMITANA 1952 PANORMUS 2 – 2

Enrico Bonnì

Palermitana 1-2 PARTINICO

Mondello (PA) – Domenica 17 Gennaio 2010

Logo

La compagnine partinicese espugna per la prima volta in questo campionato lo stadio della capolista Palermitana, con un secco e meritato 1-2, doppietta dell’ex Parisi, ma una prestazione meravigliosa di tutta la squadra che ha combattuto fino alla fine.
Entusiasta la Dirigenza, ed il Mister Lucia.
Vittoria importante per il campionato.

Formazione e pagelle:
Pagelle: Messina 7, Celestra 7-, Russo 7, Cinquemani 7, Lunetto 7-, Lo Medico 7, Torregrossa 7,5, Leto 6+, D’Amore 7, Croco 7-, Parisi (K) 8
Nobile 6+, Italiano sv, Geraci sv
Allenatore: Lucia 7
Arbitro 6

Foto